Imbarco immediato
«Senza parole»
21 marzo | 12:30
Image module

Conferenza teatrale a cura di Imbarco Immediato, Associazione LGBTQ+ della Svizzera Italiana.
Con l’intervento di: Stefano Vassere, linguista, e Margherita Coldesina, attrice.

 

Gli eventi accaduti in tempi recenti a proposito del rispetto e dell’offesa, della violenza verbale e della violenza ‘social’, banalizzati e spesso giustificati con il diritto alla libertà di espressione del locutore, ci lasciano: «senza parole». Una denuncia silenziosa, che vuole spingere a riflettere su tutte quelle espressioni che feriscono, umiliano, denigrano e ledono la dignità delle persone LGBTQ+; una presa di coscienza di tutte quelle parole che spesso vengono formulate con leggerezza, sarcasmo o ilarità, senza consapevolezza del danno che arrecano a chi le vive sulla propria pelle e nella propria vita.

Stefano Vassere (Viganello, 1962), dottore in linguistica generale all’Università di Zurigo, è direttore delle Biblioteche cantonali e del Sistema bibliotecario Ticinese; e insegna Teoria dei linguaggi nella Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano.

 

Margherita Coldesina (Lugano, 1982), poetessa e attrice, è fondatrice della compagnia Femme Théâtrale, che l’ha condotta a calcare numerosi palcoscenici svizzeri ed esteri. È autrice di alcune raccolte di poesie fra cui Povera mucca, La Vita Felice, Milano, 2019.

 

Imbarco Immediato, nata nel 2006 a Bellinzona, è un’associazione destinata a tutti coloro che si confrontano con le tematiche di identità sessuale, con l’obbiettivo di creare spazi di incontro e confronto per la comunità LGBTQ+ della Svizzera italiana.