Federica Bevilacqua
L’influenza del Bello
21 marzo | 13:30
Image module

In un periodo storico in cui musei, teatri e centri culturali si trovano confrontati con la ‘rivoluzione social’ e con la necessità di adattarsi a nuovi meccanismi di comunicazione per continuare a rispondere ai bisogni del proprio pubblico, parlare di Social Media e cultura è certamente di grande attualità. Fare questo, poi, in relazione a quel mondo nebuloso, indistinto e, spesso, fonte di diffidenza come quello dei blogger, dei content creator e degli – ormai famosissimi – influencer, è una sfida ancor maggiore. Esiste davvero il cultural influencer come evoluzione moderna del tradizionale ‘consumatore di cultura’? Come si può far dialogare, all’interno di un unico profilo Instagram, contenuti legati a moda, food, beauty, viaggi e lifestyle con consigli di lettura, recensioni di mostre e approfondimenti storici? E in che modo, attraverso un simile approccio ibrido e inclusivo, si può parlare dell’influenza positiva e non banale del ‘Bello’?

 

Federica Bevilacqua (Campobasso, 1990), in arte Federicola, è dottoressa in Filosofia e Storia presso l’Univesità G. D’Annunzio di Chieti – Pescara. Appassionata di storia, storia antica, mitologia, letteratura, poesia, arte, filosofia, viaggi – e molto altro ancora – Federica è una nota blogger italiana con più di 180mila follower.