X

Il tabù e lo stigma per le vittime, e molto altro ancora

Data

02.12.2022
Expired!

Ora

18:00 - 19:00

Luogo

Biblioteca Cantonale
Viale Stefano Franscini, Bellinzona, Svizzera
  • COSTO:

    Entrata gratuita

X

Negli anni l’attenzione nei confronti del tema della violenza contro le donne è aumentata; nelle persone che subiscono questa esperienza drammatica tuttavia permane la difficoltà ad aprirsi e poter così accedere al necessario sostegno.
La serata, organizzata in collaborazione con la Divisione della giustizia, cercherà, attraverso la testimonianza di Valentina Mira, autrice del romanzo X (Roma, Fandango, 2021), di esplorare le conseguenze
dell’esperienza traumatica della violenza sessuale. Dal dolore per non essere ascoltata o creduta alla vergogna per quanto vissuto, dal senso di colpa al sentimento d’abbandono: una serie di emozioni impresse nelle lettere che infine Valentina, la protagonista, dopo un decennio dallo stupro, riuscirà a scrivere al fratello.
Il romanzo dimostra quanto sia difficile ancora oggi e nella nostra cultura parlare di violenza sessuale e quanto sia complicato per una vittima trovare la strada per riuscire a superarne le conseguenze.
L’incontro si inserisce tra le numerose iniziative previste nell’ambito della Campagna mondiale 16 giorni di attivismo contro la violenza di genere e intende rappresentare un momento privilegiato di sensibilizzazione.

Interverranno: Valentina Mira, laureata in Giurisprudenza e autrice di X, suo libro d’esordio, e Angela Andolfo Filippini, psicologa e psicoterapeuta, specialista in psicotraumatologia.
Modererà la serata Stefano Vassere, direttore delle Biblioteche cantonali.

In collaborazione con il Centro documentazione sociale (CDS) della Biblioteca cantonale di Bellinzona.

Pubblico

Per tutti

Scarica

Locandina

aggiungilo al calendario