Montagne e territori ibridi tra urbanità e ruralità

alla Biblioteca Cantonale

Data

27.09.2022

Ora

18:30 - 19:30

Luogo

Biblioteca Cantonale
Viale Stefano Franscini, Bellinzona, Svizzera
  • COSTO:

    Evento gratuito

X

Si possono descrivere i territori di montagna e i territori ibridi o «rurbani» come luoghi nei quali urbanità e ruralità coesistono in uno scambio costante e dinamico? Oppure sono due realtà in netta contrapposizione e i cui limiti si trovano a collidere?
Dai contributi riuniti nel volume Montagne e territori ibridi tra urbanità e ruralità a cura di Luigi Lorenzetti e Roberto Leggero (Mendrisio Accademy Press, 2022), emerge la necessità di leggere il territorio montano e le ibridazioni tra urbano e rurale attraverso un approccio transdisciplinare, per comprenderne gli intrecci,
Non esistono infatti un solo punto di osservazione e una sola ragione osservativa: se i territori sussistono in relazione al modo in cui vengono vissuti e descritti è indispensabile moltiplicare e far interagire diversi punti di vista per poterne cogliere la struttura profonda.

Interverranno:
Gianni Biondillo, scrittore, architetto, psicogeografo, docente presso l’Accademia di architettura di Mendrisio; Viviana Ferrario, professore associato in Geografia presso l’Università Iuav di Venezia.
Introdurrà la serata Luigi Lorenzetti, professore presso l’Accademia di architettura di Mendrisio e coordinatore del Laboratorio di storia delle Alpi (LabiSAlp), con la moderazione di Paola Piffaretti, Biblioteca cantonale di Bellinzona.

Il LabiSAlp pone al centro della sua attenzione lo spazio alpino considerandone gli aspetti di natura economica, sociale, culturale, demografica o politica e approfondendone sia le dinamiche storiche endogene sia le interazioni e gli scambi con il mondo extra-alpino. Dal 2006 il laboratorio si colloca presso l’Accademia di architettura di Mendrisio.


Organizzatore

Biblioteca cantonale di Bellinzona
Phone
091 814 15 00
Email
bcb-segr.sbt@ti.ch

Scarica

Locandina

aggiungilo al calendario