La tradizione strutturale dell’architettura

Bernard Quirot

Data

21.07.2022

Ora

21:30

Luogo

Antico Convento delle Agostiniane
El Sementéri 2, Monte Carasso, Svizzera
X

Conferenza nell’ambito della XXIX edizione del Seminario internazionale di progettazione Monte Carasso
9 – 22 luglio 2022
(scopri di più)

Dimenticando che l’architettura è prima di tutto l’arte del costruire, credendosi artisti e tralasciando le regole della loro professione, molti architetti si sono smarriti nell’astrazione formale, perdendo contatto con il pubblico.
In risposta a questa situazione, abbiamo cercato di semplificare l’architettura e di renderla di nuovo comprensibile attraverso l’espressione della struttura e la scelta di metodi di costruzione precisi. Per questo abbiamo scelto di lavorare principalmente in aree rurali, dove la geografia (storia, topografia, know-how, vernacolare…) ci ispira e permette di ricollegarci alla dimensione tettonica dell’atto del costruire.
Bernard Quirot (Dole, 1959) si è laureato alla Scuola di architettura di Parigi Belleville (1986) ed è stato residente a Villa Medici a Roma (1988). È stato nominato per il BSI Swiss Architectural Award (2010) e per il Grand prix national d’architecture (2018).
Fra le sue opere, il Centro sanitario di Vézelay (2015) ha ricevuto il premio Équerre d’argent per il miglior edificio dell’anno, e il Lycée Ledoux di Besançon (1992) è stato dichiarato nel 2016 “Patrimoine du XXème siècle”.
Nel 2014 ha fondato l’associazione Avenir Radieux, che lavora alla ristrutturazione del centro storico del villaggio di Pesmes (Bourgogne-Franche-Comté) e organizza dal 2015 un seminario annuale di architettura.
È autore del saggio Simplifions pubblicato nel 2019 da Cosa Mentale.
Risiede e ha il proprio studio a Pesmes ed è associato ad Alexandre Lenoble,
Chloé Blache e Julie Vielle.

La conferenza si svolgerà all’aperto nella suggestiva cornice dell’Antico convento delle Agostiniane.


Scarica

Locandina

aggiungilo al calendario