Categorie

Frankenstein, autoritratto d’autrice

di Margherita Saltamacchia, dai testi di Mary Shelley

Data

10.03.2023

Ora

20:45 - 22:30

Luogo

Teatro Sociale
Piazza Governo 11, Bellinzona, Svizzera
X

di e con: Margherita Saltamacchia
musiche originali: Christian Zatta chitarra elettrica
dramaturg: Cristina Galbiati
light design: Marzio Picchetti
elaborazione voci: Fabio Martino presso La Corte Recording Studio
costumi: Marianna Peruzzo
produzione: Teatro Sociale Bellinzona – Bellinzona Teatro in coproduzione con LaTâche21, 2020
internet: www.teatrosociale.ch

La nascita di Mary Shelley (1797–1851) provoca la morte di un’altra Mary, sua madre Mary Wollstonecraft (1759–1797), affermata scrittrice radicale antesignana del femminismo. Fin da subito il tema della creazione e quello della morte influenzano la giovane autrice, che all’età di diciannove anni scrive “Frankenstein o il moderno Prometeo”. Mary Shelley è una vedova appena quarantenne quando decide di raccontarsi. Di percorrere a ritroso i passi della sua vita che l’hanno portata a scrivere giovanissima il romanzo che la renderà famosa. Sono passi apparentemente insignificanti. Ma ci forniscono la chiave di lettura della sua opera. Questo spettacolo è un viaggio nei pensieri e negli interrogativi che hanno accompagnato Mary Shelley caratterizzandola come una delle autrici più emblematiche del suo tempo. Per la critica è «una rilettura intensa e personale» del capolavoro di Mary Shelley, «un allestimento curato nei minimi dettagli capace di conquistare il pubblico e portarlo ad amare Frankenstein».

Organizzatore

Teatro Sociale
Telefono
091 820 24 44
Email
info@teatrosociale.ch

Pubblico

Per tutti

aggiungilo al calendario