E LA VITA CONTINUA

6 FILM DI ABBAS KIAROSTAMI
18.09.2021
18:00

E LA VITA CONTINUA
VA ZENDEGI EDAME DARAD
Iran 1992

Con Farhad Kheradmand, Puya Payvar e gli abitanti di Roudbar e Rostamabad.
Colore, v.o. farsi, st. f, 91’

Iran, 1990: dopo il terremoto che ha sconvolto la parte nord del Paese, un padre – alter ego del regista – parte con suo figlio alla volta del villaggio di Potché per scoprire che ne è stato dei ragazzini protagonisti del precedente film di Kiarostami, Dov’è la casa del mio amico?

Non è il solito gioco intellettualistico in cui finzione e realtà si confondono (anche se Kiarostami racconta fatti che ha vissuto in prima persona, e distinguere il documentario dalla messinscena è arduo), ma una riflessione disarmante e sofisticata sulla morale dell’immagine. È giusto invecchiare e imbruttire una persona per girare un film, come contesta un abitante del villaggio? E appassionarsi per una partita di calcio in mezzo alle macerie, come obietta il protagonista agli ospiti di una tendopoli? Di fronte alle dinamiche della vita e della natura Kiarostami si fa piccolo, svaluta la sua stessa arte, dà voce a tutti, e riesce a cogliere frammenti di bellezza nei momenti più inaspettati. Un esempio di cinema pieno di idee e di emozioni.

(Scheda sul film tratta da Il Mereghetti. Dizionario dei film 2021, Milano, Baldini+Castoldi, 2020.)

Condividi evento
Dove
Pubblico
Per tutti
Entrata
Entrata fr. 10.- / 8.- / 6.-
Gratis per studenti
Sito web
Organizzatori
Circolo del cinema Bellinzona in collaborazione con il Circolo del cinema di Locarno, LuganoCinema93 e la Cinémathèque suisse
Dati di contatto (non visibili)
Circolo del cinema Bellinzona
Condividi articolo via e-mail