Stanza con animali

Sculture e collages di Sandra Snozzi
12.12.2020 - 30.04.2021
Sandra Snozzi davanti ad una sua scultura

La mostra

Nella sua “stanza con animali” (definizione che l’artista medesima dà al proprio studio-atelier, e che ha voluto prestare a titolo della mostra), Sandra Snozzi spinge sempre più a fondo l’unità
tra opera bidimensionale e opera tridimensionale. I lavori su carta infatti ormai solo a stento rientrano nella categoria del disegno, superando persino quella del collage per imporsi nella loro qualità di “oggetto”. Parallelamente le sculture si presentano vieppiù nella loro assoluta essenzialità lineare, insistentemente condotta alla forma chiusa dell’ovale o meglio, dell’ovoidale, origine e matrice per eccellenza di vita.
E, insieme, gli uni quanto le altre, “carte” e figure modellate, si impongono nello spazio reale infrangendo lo schermo tra finzione e vita vissuta. L’aver individuato, tra i propri motivi poetici più fecondi, la figura distesa (a riposo; dormiente di un sonno forse non più terreno) e che, con non poca audacia inventiva ed esecutiva, diventa sospesa – fisicamente e metaforicamente – nel bozzolo che precede la nascita, contribuisce in modo decisivo a distinguere una ricerca tra le più originali del nostro panorama.
Nell’opera più recente, le note d’urto drammatico sembrano essersi intensificate; così come con crescente chiarezza emerge il carattere ieratico delle creazioni di Sandra Snozzi.
Artista che peraltro sa mettere in immagine (sulla scorta della saggezza raccontata nel Piccolo Principe e inscenando una volpe che porta in groppa una testa) l’inesauribile incanto della contemplazione del cielo.
Maria Will

Orari di apertura mostra:
Lunedì – venerdì 08.45-11.00/13.45-18.30
Sabato 08.45-12.00.
Domenica e festivi su appuntamento telefonico.

Condividi evento
Dove
Pubblico
Tutti
Entrata
Entrata libera
Organizzatore
Studio-Labo-Galleria Job
labo@fotolabojob.ch
+ 41 91 857 75 40
Sito web
Scarica
Dati di contatto (non visibili)

Nicoletta Guidotti 091 857 75 40

Condividi articolo via e-mail