Cinema dal mondo

26.11.2019 - 21.12.2019

Con la fine dell’autunno torna, puntuale come sempre, “Cinema dal mondo”, una delle rassegne più importanti per i cineclub ticinesi. Non si tratta più tanto, come nei primi anni, di invitare lo spettatore a viaggiare attraverso il cinema in paesi lontani, alla scoperta di usi e costumi diversi dai nostri, quanto di offrire al pubblico un pacchetto di film recentissimi provenienti dall’Asia, dall’Africa, dall’America latina e dall’Europa dell’est, spesso premiati nei maggiori festival internazionali, che stentano a trovare visibilità nelle sale del Cantone, in cui continua a imperare la logica commerciale delle Majors incentrata sui blockbuster. Azione, effetti speciali, divertimento, evasione dalla realtà sono le parole d’ordine con cui l’industria cinematografica cerca disperatamente di accalappiare un pubblico che invece di anno in anno diminuisce sensibilmente, dato che il consumo di cinema avviene ormai attraverso i canali della rete. È pur vero che ultimamente si sta assistendo in Ticino ad un incremento dell’offerta di un altro cinema (chiamiamolo per comodità d’autore), sia in seguito a nuove gestioni di alcune sale (il Lux di Massagno, il Rialto di Locarno, l’Otello di Ascona) sia per il proliferare di piccoli festival o eventi centrati su un tema (diritti umani, cinema giovane, rapporti intergenerazionali, “other movie”…), ma non ci sembra sia ancora giunto il momento di rinunciare a questa nostra rassegna che si sforza di proporre una scelta dei migliori film degli ultimi due anni, escludendo volutamente le produzioni degli Stati Uniti e dell’Europa occidentale.
Quest’anno la partecipazione di tutti i quattro cineclub cantonali permette un’offerta di dodici film spalmati su ventidue serate a Bellinzona, Locarno, Lugano e Mendrisio. Quasi tutti sono stati presentati (e spesso premiati) ai festival di Cannes, Venezia o Berlino, e alcuni sono delle anteprime ticinesi. Salutiamo con piacere anche la collaborazione del Circolo del cinema Bellinzona con Castellinaria, che permette la proiezione all’Espocentro del film macedone God Exist, Her Name Is Petrunya; e quelle del Circolo di Locarno con l’Alliance française di Locarno e Sopraceneri per Atlantique e con Los amigos de la lengua española, che propone la visione di La cordillera de los sueños all’Otello di Ascona. Manca in questa nostra rassegna la Palma d’oro di Cannes, il magnifico Parasite del sudcoreano BONG Joon-ho (del resto già passato all’ultimo festival di Locarno), ma il film uscirà nelle sale ticinesi a metà novembre. Da non perdere! Sarà l’ideale complemento ai dodici film di questo programma.

Attenzione: la rassegna a Bellinzona si svolge dal 26 novembre al 21 dicembre al cinema Forum, ma è prevista un’anteprima all’Espocentro (collaborazione tra Castellinaria e Circolo del cinema Bellinzona) lunedì 18 novembre, alle 18.15, con il film macedone GOD EXIST, HER NAME IS PETRUNYA.

Programma dettagliato su www.cicibi.ch e nella locandina scaricabile qui a fianco.

Condividi evento
Dove
Pubblico
Per tutti
Entrata
Entrata fr. 10.- / 8.- / 6.-
Gratis per studenti
Sito web
Locandina
Dati di contatto (non visibili)
Circolo del cinema Bellinzona

Condividi articolo via e-mail