Terra e territorio

Guido Calgari, la sua idea di Ticino e di Svizzera
24.10.2019
18:30

Nel 2019 ricorre il cinquantesimo anniversario dalla scomparsa di Guido Calgari (Biasca, 1905 – Montecatini, 1969). “Narratore e saggista, docente e divulgatore di cultura, uomo di fervido impegno civile e di non comune autonomia di giudizio, la sua presenza sulla scena ticinese e
nazionale lungo l’arco di quarant’anni ha avuto un significato indiscutibile” (Guido Calgari. Un uomo e il suo paese, a cura di Fiorenza Calgari Intra, Locarno, Dadò editore, 1990).
Ritenendo che l’ampio spettro di tematiche affrontate e il suo vigoroso impegno meritino di essere ricordati, le Biblioteche cantonali di Lugano, Bellinzona e Locarno propongono un ciclo di tre incontri per riflettere sull’attualità dell’intellettuale attivo in Svizzera e in Italia.
A Bellinzona si approfondirà il rapporto di Calgari con il territorio, prendendo le mosse dalle sue opere, San Gottardo e Sacra terra del Ticino.

Interverranno:
Giorgia Masoni e Marco Marcacci, storici e ricercatori.
Lettura scenica di Cristina Zamboni.
Modererà la serata Stefano Vassere, direttore della Biblioteca cantonale di Bellinzona.

Condividi evento
Dove
Pubblico
Per tutti
Entrata
Libera
Locandina
Dati di contatto (non visibili)
Istituto Svizzero Media e Ragazzi, Bibliomedia
Fosca Garattini

091 225 62 22
info@ismr.ch

Condividi articolo via e-mail