BABEL

Festival di letteratura e traduzione
12.09.2019 - 15.09.2019

Babel è il festival letterario centrato sulla traduzione, sia in senso stretto – scrittori legati a più lingue e culture a dialogo con i loro traduttori italiani, laboratori di traduzione, traduzioni tra le arti e pubblicazione di libri – sia come metafora di ospitalità linguistica, attraversamento e incontro.

Ogni anno Babel si rivolge a una lingua o a un paese, e questi si presentano sotto forma di scrittori, artisti, musicisti e traduttori, con ospiti come Derek Walcott, Amitav Ghosh, Jamaica Kincaid, Ha Jin, Elias Khury, Adania Shibli, Ludmila Ulickaja, Ismail Kadaré, Juan Villoro, Guillermo Arriaga, Adam Zagajewski, Patrick Chamoiseau, Yu Hua, Kamel Daoud, The Tiger Lillies, West-Eastern Divan Orchestra e András Keller.

Nel 2019 Babel si spinge ai confini delle lingue naturali, alla ricerca di lingue immaginate, scomparse, futuribili, gergali, disprezzate, scientifiche, silenziose, visive ed enigmatiche. Come ogni anno, il festival è accompagnato dai laboratori di traduzione letteraria. Per il workshop dall’inglese gli studenti potranno lavorare con Franca Cavagnoli e Matteo Campagnoli, per il workshop dal portoghese con Roberto Francavilla e Virginia Caporali, per il workshop dal francese con Yasmina Melaouah e Giuseppe Girimonti Greco.

Maggiori informazioni sul Festival e sui workshop: www.babelfestival.com/workshop

Condividi evento
Dove
Teatro Sociale / Palazzo Civico / Piazza Governo
Sito web
Dati di contatto (non visibili)
Teatro sociale

Condividi articolo via e-mail