Nuove geografie del potere

Videosorveglianze e droni
28.02.2019
18:30

Nate in ambito militare, le nuove tecnologie legate alla videosorveglianza sono sempre più utilizzate sia da istituzioni pubbliche, per controllare e gestire il territorio e le frontiere, sia da privati, per monitorare e misurare lo spazio, ma anche per il semplice divertimento. Questa diffusione e democratizzazione “della vista dall’alto”, oltre ad aver profondamente modificato il nostro rapporto con lo spazio, pone qualche problema. È allora necessario riflettere e discutere pubblicamente sull’uso di queste tecnologie. Ne parlerà Francisco Klauser, autore di un saggio intitolato Surveillance and Space (London, SAGE, 2016), che da quasi un ventennio
porta avanti le sue ricerche sulla videosorveglianza e su quella che chiama “nuova geografia del potere”.

La conferenza sarà introdotta e moderata da Zeno Boila, geografo e docente, membro del comitato direttivo di GEA.
Francisco Klauser è professore di Geografia politica presso l’Università di Neuchâtel e presidente dell’Associazione Svizzera di Geografia.
Intervento sarà in lingua francese.
Serata promossa da GEA, associazione dei geografi.

Condividi evento
Dove
Pubblico
Per tutti
Entrata
Entrata libera
Organizzatore
Biblioteca cantonale di Bellinzona
Sito web
Scarica
Dati di contatto (non visibili)
Biblioteca cantonale

Condividi articolo via e-mail