Arte e Cervello

Serata pubblica in occasione della Settimana del Cervello 2019
13.03.2019
20:30

Fin dalle antiche caverne preistoriche l’uomo si è espresso attraverso la pittura. Nel nostro cervello colori, forme, immagini aprono significati ed emozioni. Ma quale rapporto esiste tra arte e cervello? Perché alcune opere ci appaiono belle e altre no? E come viene alterata la produzione artistica in un pittore che soffre di una patologia neurologica? Negli ultimi anni le neuroscienze hanno potuto identificare alcuni meccanismi fisiologici comuni presenti nel cervello di chi guarda un’opera d’arte. Questi meccanismi potrebbero spiegare perché esistono quadri e sculture che superano qualsiasi barriera temporale e culturale. Ma esiste anche un complesso intreccio tra cervello, cultura e creatività che spinge ogni opera artistica a porsi come un prodotto della mente che tenta di conoscere se stessa. Durante l’incontro una storica dell’arte e due esperti di neuroscienze dialogheranno tra arte e cervello.

 

Interverranno:

Alessandra Pace, curatrice della mostra Mirror Images

Rosalba Morese, dottore di Ricerca in Neuroscienze

Leonardo Sacco, medico neurologo, specialista in neurologia cognitiva e del comportamento

 

Moderazione:

Giovanni Pellegri, neurobiologo e responsabile L’ideatorio USI

 

Si ringrazia il Dicastero Cultura della Città di Bellinzona e l’OTR Bellinzonese e Alto Ticino

Condividi evento
Dove
Pubblico
Per tutti
Entrata
Entrata gratuita
Organizzatori
Settimana del Cervello della Svizzera italiana
Sito web
Scarica
Dati di contatto (non visibili)
Circolo del cinema Bellinzona

Condividi articolo via e-mail